Obbligo di essere genitore sin dalla nascita

artLa Cassazione ha condannato un genitore, e per lui i suoi eredi, a risarcire la figlia dal momento della nascita, per i danni patrimoniali e morali conseguenti al non avere adempiuto agli obblighi genitoriali.Nel caso in questione una ragazza, nata da un’unione di fatto, ha citato in giudizio il padre biologico, poichè non aveva provveduto al suo mantenimento; per non avere quindi provveduto ai doveri genitoriali quali l’assistenza e l’istruzione. La Cassazione ha sancito come “l’obbligo del genitore naturale di concorrere al mantenimento del figlio nasce proprio dal momento della sua nascita, anche se la procreazione sia stata successivamente accertata con sentenza”. La sentenza dichiarativa della filiazione produce infatti effetti dal riconoscimento, obbligando il genitore “ai sensi dell’art. 261 cod. civ. A tutti i doveri propri della procreazione legittima, incluso quello di mantenimento ai sensi dell’art. 148 cod. civ.”. Questa sentenza ha cristalizzato il principio secondo il quale l’obbligo dei genitori di mantenere i figli “sussiste per il solo fatto di averli generati e prescinde da qualsiasi domanda”. L’obbligo grava individualmente su ciascun genitore. Nel concreto, avverso una violazione di diritti fondamentali della persona, si ha un diritto al risarcimento del danno. “Il disinteresse dimostrato da un genitore nei confronti di una figlia – come accertato in sede di merito – integra, da un lato, la violazione degli obblighi di mantenimento, istruzione ed educazione, e determina, dall’altro, un’immancabile ferita di quei diritti nascenti dal rapporto di filiazione, che trovano nella carta costituzionale (…) e nelle norme di natura internazionale recepite nel nostro ordinamento un elevato grado di riconoscimento e di tutela” Ecco quindi una sentenza che ha quale ottica i figli ed il loro diritto dalla nascita di avere accanto e di essere mantenuti da chi li ha generati.

Corte di Cassazione civile, sezione sesta, sentenza n. 3079 del 16 Febbraio 2015.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...