Responsabilità oggettiva dell’Amministrazione per le buche stradali

La Corte di Cassazione ha riaffrontato il problema dei danni conseguenti alla cattiva manutenzione confermando come la Pubblica Amministrazione sia responsabile oggettivamente dei danni causati dal difetto di manutenzione in una strada aperta al pubblico. mamma che buche
L’Ente proprietario risponde, ai sensi dell’art. 2051 C.C., dell’evento pregiudizievole, quando sia riconducibile a situazioni di pericolo connesse alla struttura o alle pertinenze della strada stessa tranne che si accerti la concreta possibilità per l’utente danneggiato di percepire o di prev Continua a leggere

Annunci

SI AL DISTACCO DAL RISCALDAMENTO CENTRALIZZATO SENZA AUTORIZZAZIONE DELL’ASSEMBLEA

condominioLa Suprema Corte ha dato ragione ad un condomino che si era distaccato dall’impianto centralizzato confermando il suo diritto al distacco con conseguente restituzione degli importi che era stato comunque costretto a pagare quali oneri ordinari.
Continua a leggere