Reato di truffa per il concessionario che trucca il contachilometri

Discorso piu’ volte affrontato ed anche timore presente in chi acquista mezzi usati.

Questa sentenza puo’ aiutarci a capire.

La Cassazione penale ha condannato un concessionario che aveva “truccato” il contachilometri di un autoveicolo in sede di vendita, poiché trattasi di violazione non civilistica – inadempimento contrattuale, ma trattasi di una fattispecie con rilevanza penale.

Immagine

In questa pronuncia la cassazione ha esaminato la prassi dei venditori di veicoli usati di diminuire i chilometri percorsi, il tutto con il chiaro intento di vendere ad un prezzo maggiore, violazione che configura il reato di truffa.

Nel contraffare un contachilometri, è infatti palese la consapevolezza del venditore di volere porre in essere artifici e raggiri per convincere l’acquirente all’acquisto.

L’acquirente ha scoperto che era stato contraffatto il contachilometri solo dopo l’acquisto, ed ha scoperto che l’effettivo chilometraggio era il doppio di quello risultante al momento dell’acquisto. Conseguentemente il prezzo pagato era stato chiaramente eccessivo. 

La chiara volontà di raggirare parte acquirente è stata poi confermata dall’avere parte proprietaria voluto tacere il nome del precedente proprietario, nel chiaro intento di impedire all’interessato all’acquisto di controllare le condizioni della vettura.

Sulla base di questo la Corte d’Appello ha configurato il reato di truffa, di cui all’art. 640 c.p.: “Chiunque, con artifizi o raggiri, inducendo taluno in errore, procura a sé o ad altri un ingiusto profitto con altrui danno”.

La Corte di Cassazione ha confermato la pena del precedente grado di giustizia, cioè la condanna a 4 mesi di reclusione e 200 Euro di multa, oltre al pagamento delle spese processuali.

Corte di Cassazione con la sentenza n° 35085 del 2013

 

 

One thought on “Reato di truffa per il concessionario che trucca il contachilometri

  1. Mi viene in mente una vecchia barzelletta sui carabinieri… Era ora che si facesse qualcosa, il mercato delle automobili usate è pieno di incognite, tra cui anche i km reali, credo che si possa chiedere la certificazione di quelli reali.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...